3 Giornate di Architettura - Seguici su Facebook

Organizzazione

Programma

Singoli Eventi

Crediti

Iscrizioni

Info

Ospitalità

News

Privacy

 

 


   Atti congressuali 2012

Intervista

a Fabiola Gorgeri


 

    Atti congressuali 2014


 Sono in preparazione gli Atti congressuali dell'edizione 2016

3gA 2010 Abitare la scuola

Tre giornate per parlare di spazi destinati alla formazione scolastica

L’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Pistoia, in collaborazione con il Comune di Pistoia ha organizzato nei giorni 9-10-11 Settembre, presso la Scuola Media A. Roncalli di Pistoia – nota a tutti per essere stata progettata da Giovanni Michelucci e ambito ideale di svolgimento del Tema dell’Evento – la 2° edizione della manifestazione – Tre giornate di Architettura, dedicata al tema "Abitare la Scuola”, intesa come evoluzione degli spazi destinati alla formazione scolastica.

Insieme al consueto impianto espositivo, si conferma come un vero e proprio laboratorio di formazione, informazione e produzione tecnica. hanno aprtecipato numerosi relatori di alto livello, del mondo dell’architettura come Adolfo Natalini, della pedagogia (Edoardo Martinelli, allievo di Don Milani), della politica (Onor. Giuseppe Pizza- sottosegr. al Ministero dell’Università, Onor. Rosa Di Pasquale deputato del PD, ex Provveditore agli studi di Firenze).

Sono numerosi e di alto livello anche i patrocini come quelli di ANCI, Consiglio Nazionale Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, Consiglio Nazionale Ingegneri, Fondazione Michelucci, Regione Toscana, Provincia di Pistoia, Ministero dell’Istruzione e della Ricerca (MIUR), Facolta’ di Architettura e Facolta’ di Scienze della Formazione dell’Universita’ degli Studi di Firenze, Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti (MIT), e dal Dipartimento della Protezione Civile (DPC), Consiglio Superiore dei lavori Pubblici.


Rassegna stampa

BLOG notizie Pistoia - 6 settembre 2010
LA TRE GIORNI DI ARCHITETTURA DEDICATI ALLA SCUOLA
Dal 9 all’11 settembre presso la scuola media "A.Roncalli”
Torna giovedì 9 settembre l’appuntamento con 3gA, la manifestazione di tre giornate di architettura, organizzata dall’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Pistoia in collaborazione con il Comune di Pistoia. Dopo l’edizione 2008 dedicata ad "Architettura, risparmio energetico e sostenibilità”, che ha visto la partecipazione di circa 500 persone, il tema di quest’anno sarà "Abitare la scuola” e su di esso verteranno le mostre di architettura, seminari e tavole rotonde, accanto all’esposizione di progetti, tra cui quelli dell’amministrazione comunale relativi agli edifici scolastici, prodotti e tecnologie per l’edilizia scolastica.
Non a caso l’evento si svolgerà, dal 9 al all’11 settembre, presso la Scuola media "A. Roncalli” di Pistoia, proponendo nell’ottica di una scuola concepita come "casa dei bambini” ed edificio pubblico di riferimento per i cittadini, momenti di confronto e di informazione sull’architettura e lo sviluppo sostenibile nell’ambito di realizzazione di nuove scuole. Lo spazio scolastico come parte essenziale del progetto educativo, il dialogo architettura-pedagogia, la partecipazione della comunità-scuola alla strutturazione dell’ambiente, l’edificio scolastico come occasione educativa per la sostenibilità ambientale, saranno gli argomenti principali trattati in occasione della tre giorni.
Tra gli obiettivi che si pone la manifestazione: aprire un dibattito tra tutti i soggetti interessati sui parametri di qualità (integrazione dell’edificio scolastico nel tessuto urbanistico e sociale circostante, il rispetto nella fase di ideazione e costruzione del principio di tutela ambientale, ecc.); analizzare il percorso di costruzione di una scuola pubblica ecosostenibile; focalizzare sul tema della formazione e sull’aspetto filologico dell’edificio scolastico in relazione ai cambiamenti sulla teoria pedagogica; approfondire la questione della gestione e manutenzione dell’edificio scolastico. In ciascuna delle tre giornate saranno presenti fra i relatori pedagogisti, architetti (liberi professionisti e dipendenti pubblici), urbanisti, amministratori, politici, educatori e molti altri in modo da favorire una trattazione multidisciplinare degli argomenti affrontati. Tra i relatori, gli Onorevoli Giuseppe Pizza sottosegretario al Ministero dell’Università e Rosa di Pasquale deputato PD ed ex Provveditore agli Studi di Firenze, gli architetti Adolfo Natalini, Massimo Carmassi, Andrea Branzi, e il pedagogista Edoardo Martinelli (allievo di Don Milani). Per l’Amministrazione comunale interverranno il vicesindaco Mario Tuci, l’Assessore all’Urbanistica Silvia Ginanni e la Dott.ssa Annalia Galardini, Dirigente d’Area della pubblica istruzione.

Il tirreno - 7 settembre 2010
Le scuole devono diventare una casa dei bimbi
Da giovedì, tre giornate dell'Ordine degli architetti dedicate alla progettazione scolastica
PISTOIA. Torna "3gA", la manifestazione di tre giornate di architettura, organizzata dall'Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori della Provincia di Pistoia in collaborazione con il Comune di Pistoia. L'appuntamento è per giovedì 9 settembre. Il tema di quest'anno sarà "Abitare la scuola" e su di esso verteranno le mostre di architettura, seminari e tavole rotonde, accanto all'esposizione di progetti, tra cui quelli dell'amministrazione comunale relativi agli edifici scolastici, prodotti e tecnologie per l'edilizia scolastica. L'evento si svolgerà, dal 9 al all'11 settembre, nella scuola media "A. Roncalli", e proporrà, nell'ottica di una scuola concepita come "casa dei bambini" ed edificio pubblico di riferimento per i cittadini, momenti di confronto e di informazione sull'architettura e lo sviluppo sostenibile nell'ambito di realizzazione di nuove scuole. Lo spazio scolastico come parte essenziale del progetto educativo, il dialogo architettura-pedagogia, la partecipazione della comunità-scuola alla strutturazione dell'ambiente, l'edificio scolastico come occasione educativa per la sostenibilità ambientale, saranno gli argomenti principali trattati in occasione della tre giorni. Tra gli obiettivi che si pone la manifestazione: aprire un dibattito tra tutti i soggetti interessati sui parametri di qualità (integrazione dell'edificio scolastico nel tessuto urbanistico e sociale circostante, il rispetto nella fase di ideazione e costruzione del principio di tutela ambientale, ecc.); analizzare il percorso di costruzione di una scuola pubblica ecosostenibile; focalizzare sul tema della formazione e sull'aspetto filologico dell'edificio scolastico in relazione ai cambiamenti sulla teoria pedagogica; approfondire la questione della gestione e manutenzione dell'edificio scolastico. Tra i relatori, gli onorevoli Giuseppe Pizza sottosegretario al Ministero dell'università e Rosa di Pasquale deputato Pd ed ex Provveditore agli studi di Firenze, gli architetti Adolfo Natalini, Massimo Carmassi, Andrea Branzi, e il pedagogista Edoardo Martinelli (allievo di don Milani).

www.michelucci.it- sito della Fondazione Michelucci
Presentazione del libro "La scuola e la città”
Nel corso della manifestazione 3gA dell’Ordine degli architetti di Pistoia (9-10-11 settembre)
"Abitare la scuola” è il titolo di questa nuova edizione delle 3 giornate di architettura che l’Ordine degli Architetti della
Provincia di Pistoia ha promosso con il Comune di Pistoia e il patrocinio di numerosi enti tra cui La Fondazione Michelucci.
La scuola media statale Angelo Roncalli, progettata da Giovanni Michelucci nel…, è la sede che ospiterà l’intenso calendario
di eventi: mostre, seminari, dibattiti sui temi dell’architettura e della scuola. Giovedì 9 settembre alle 17,15 è in programma la presentazione del libro "La scuola e città”, recente pubblicazione della nuova collana editoriale La Nuova Città della Fondazione Michelucci, curato da Pierfilippo Checchi, Corrado Marcetti, Patrizia Meringolo.http://www.michelucci.it/sezioni/fondazione

IL TIRRENO - 11 settembre 2010
Scuola e architettura alle Roncalli
PISTOIA. Oggi, ultima delle tre giornate di archiettura dedicate alla scuola organizzate dall'Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori della Provincia di Pistoia in collaborazione con il Comune di Pistoia, in corso di svolgimento alla scuola media Roncalli (ndr). Stamani saranno presenti l'onorevole Giuseppe Pizza sottosegretario al Ministero dell'università, Rosa di Pasquale deputato Pd ed ex Provveditore agli studi di Firenze, gli architetti Adolfo Natalini, Massimo Carmassi, Andrea Branzi, e il pedagogista Edoardo Martinelli (allievo di Don Milani). Saranno presenti anche l'assessore regionale all'istruzione, Stella Targetti e l'assessore comunale all'urbanistica Silvia Ginanni.Il Tirreno
Le scuole devono diventare una casa dei bimbi
Da giovedì, tre giornate dell'Ordine degli architetti dedicate alla progettazione scolastica

IlTirreno-16 settembre 2010
Dopo il convegno, il verde in regalo
PISTOIA. Avevano scelto proprio la scuola media Roncalli, i responsabili dell’Ordine degli architetti per ospitare il convegno biennale "3ga - Tre giornate di architettura” dedicato questa volta al tema "Abitare la scuola”. Una scelta non casuale, visto che l’istituto ospitato dal Bastione Thyrion è stato progettato da Giovanni Michelucci, maestro degli architetti certo non solo pistoiesi. L’ Associazione vivaisti pistoiesi, uno dei principali sostenitori dell’iniziativa, ha deciso di ricambiare la scuola facendo dono delle piante che ne hanno abbellito i locali in occasione del convegno, svoltosi nei giorni 9, 10 e 11 settembre. Nel ringraziare il presidente dell’ Associazione vivaisti, Fabrizio Tesi, il dirigente della scuola Michele Ciraolo ha auspicato «che possano esserci, nel futuro - come si legge in una nota stampa diffusa ieri dalla stessa scuola media - occasioni di collaborazione essendo la scuola interessata a valorizzare la cultura del rispetto dell’ ambiente e la storia che il vivaismo ha avuto nella crescita sociale ed economica del territorio pistoiese».

Il Tirreno - 20 settembre 2010
SCUOLA E ARCHITETTI INSIEME PER FORMARE LE NUOVE GENERAZIONI
Recuperare una concreta dimensione programmatoria, tesa ad un profondo rinnovamento degli spazi destinati alla formazione delle nuove generazioni. Questa l'esigenza emersa nel corso della seconda edizione della Tre giorni di architettura, dedicata quest'anno al tema "Abitare la Scuola". Un convegno promosso dall'Ordine degli architetti di Pistoia in collaborazione con Provincia e Comune. I dati della tre giorni offrono un'idea sulla riuscita dell'iniziativa: quasi quattrocento presenze, oltre venticinque relazioni tenute da esperti di livello nazionale, tre mostre a tema - di cui una dedicata ai lavori degli alunni sul tema "La scuola che vorrei"- ed una dedicata ad una selezione di scuole italiane realizzate contraddistinte da una dimostrata qualità architettonica - una serie di imprese qualificate operanti nei settori dell'architettura che hanno esposto i loro prodotti e la loro attività. Gli organizzatori hanno sottolineato come il tema della scuola venga spesso trattato in relazione a situazioni di seria emergenza (precarietà del personale, insufficienza delle risorse, mancata sicurezza dei locali...). «Il convegno pistoiese - spiegano - è stata invece un'importante occasione per sottolineare la necessità di recuperare una concreta dimensione programmatoria, tesa ad un profondo rinnovamento degli spazi destinati alla formazione delle nuove generazioni». Dalle numerose relazioni è emerso che per la definizione di uno spazio scolastico adeguato alla crescita educativa degli studenti occorre un forte dialogo tra architettura e pedagogia, in un confronto che veda fondamentale la partecipazione dell'intera comunità. In questo senso l'Italia presenta anche esperienze di grande qualità e competenza, che purtroppo sono ancora relegate ad aree geografiche contenute, con un forte divario tra il nord e il sud. Di particolare rilievo è stata l'ultima sessione, con la presenza del sottosegretario al Ministero dell'istruzione, Giuseppe Pizza, del responsabile del settore Scuola del Pd, onorevole Rosa De Pasquale, dell'onorevole Monica Baldi e di amministratori e dirigenti pistoiesi: si è trattato di un'occasione, tra le poche in Italia, per presentare lo stato dei finanziamenti in materia di edilizia scolastica. «Ne è emerso - spiegano gli architetti - un quadro tutt'altro che positivo per quanto riguarda sia la inadeguatezza dei finanziamenti messi in campo dal governo che il forte divario tra l'evoluzione e la ricerca anche a carattere sperimentale avvenute in questi ultimi decenni nei settori dell'architettura e della pedagogia e l'apparato normativo di riferimento, ancora fermo al 1975; lo stesso dicasi per la mediocre condizione, sia a livello di programmazione e di realizzazione che di risorse, in cui versa il panorama italiano delle opere pubbliche in genere, se confrontato con la qualità architettonica espressa, in questo senso, dai principali paesi europei»

SCUOLA MAGAZINE - 21 settembre 2010
A conclusione della seconda edizione del Convegno 3gA dedicata al tema "Abitare la Scuola” promossa dall’ Ordine degli Architetti P.P. e C. della Provincia di Pistoia e dal Comune di Pistoia, si è ritenuto opportuno fare un sintetico resoconto delle tre intense giornate di lavoro.
Prima di tutto i dati che offrono un’idea sulla riuscita dell’iniziativa: quasi quattrocento presenze, oltre venticinque relazioni tenute da esperti di livello nazionale, tre mostre a tema di cui una dedicata ai lavori degli alunni sul tema "la scuola che vorrei” ed una dedicata ad una selezione di scuole italiane realizzate contraddistinte da una dimostrata qualità architettonica, una serie di imprese qualificate operanti nei settori dell’architettura che hanno esposto i loro prodotti e la loro attività.
L’ altro aspetto da sottolineare è che mentre il tema della scuola viene spesso trattato in relazione a situazioni di seria emergenza (precarietà del personale, insufficienza delle risorse, mancata sicurezza dei locali etc) il convegno pistoiese è stata invece un’importante occasione per sottolineare la necessità di recuperare una concreta dimensione programmatoria, tesa ad un profondo rinnovamento degli spazi destinati alla formazione delle nuove generazioni.
Dalle numerose relazioni è emerso che per la definizione di uno spazio scolastico adeguato alla crescita educativa delle nostre generazioni di studenti occorre un forte dialogo tra architettura e pedagogia in un confronto che veda fondamentale la partecipazione dell’intera Comunità; in questo senso l’Italia presenta anche esperienze di grande qualità e competenza che purtroppo sono ancora relegate ad aree geografiche contenute, con un forte divario tra il nord e il sud.
Di particolare rilievo è stata l’ultima sessione con la presenza del sottosegretario MIUR on. Giuseppe Pizza, il responsabile del settore Scuola del PD on. Rosa De Pasquale, l’ on. Monica Baldi e gli amministratori e dirigenti pistoiesi: si è trattato di una occasione, tra le poche in Italia, per presentare lo stato dei finanziamenti in materia di edilizia scolastica, con la distinta degli interventi programmati di cui inviamo nota separata.
Ne è emerso un quadro tutt’altro che positivo per quanto riguarda sia la inadeguatezza dei finanziamenti messi in campo dal Governo che il forte divario tra l’evoluzione e la ricerca anche a carattere sperimentale avvenute in questi ultimi decenni nei settori dell’Architettura e della Pedagogia e l’apparato normativo di riferimento, ancora fermo al 1975; lo stesso dicasi per la mediocre condizione, sia a livello di programmazione e di realizzazione che di risorse, in cui versa il panorama italiano delle Opere Pubbliche in genere, se confrontato con la qualità architettonica espressa, in questo senso, dai principali paesi europei.
A seguito dei contenuti e degli approfondimenti del Convegno e del dibattito che ne è seguito, è stato preso un impegno da parte di tutti i presenti a preparare, su questa importante tematica, un nuovo appuntamento di livello nazionale per la prossima primavera.
La sede dell’incontro sarà nuovamente Pistoia, decisa ad impegnarsi per assurgere al ruolo di Città amica dell’Architettura e dell’Educazione, e vedrà l’Ordine degli Architetti di Pistoia protagonista nell’approfondimento delle tematiche specifiche emerse nella seconda rassegna 3gA, con particolare riferimento alla definizione di tutti gli strumenti, materiali ed immateriali, che possano contribuire a rinnovare l’attenzione al tema della Architettura degli spazi scolastici ed individuare i percorsi per giungere ad una completa rigenerazione della Scuola e della collettività che in essa si forma.

SCUOLA MAGAZINE - 2 agosto 2010
Abitare la scuola: tre giornate per parlare di spazi destinati alla formazione scolastica
L’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Pistoia, in collaborazione con il Comune di Pistoia organizza nei giorni 9-10-11 Settembre prossimi, presso la Scuola Media A. Roncalli di Pistoia – nota a tutti per essere stata progettata da Giovanni Michelucci e ambito ideale di svolgimento del Tema dell’Evento – la 2° edizione della manifestazione – Tre giornate di Architettura, dedicata quest’anno al tema "Abitare la Scuola”, intesa come evoluzione degli spazi destinati alla formazione scolastica.
Dopo il grande successo della manifestazione del 2008, che vide oltre 500 partecipanti alle sessioni del Convegno, la nuova edizione si presenta all’interesse degli addetti ai lavori e del pubblico con un calendario di incontri e dibattiti di grande interesse.
Insieme al consueto impianto espositivo, si conferma come un vero e proprio laboratorio di formazione, informazione e produzione tecnica.Come potete notare dal calendario degli interventi, saranno presenti numerosi relatori di alto livello, del mondo dell’architettura (Adolfo Natalini, Massimo Carmassi, Andrea Branzi), della pedagogia (Edoardo Martinelli, allievo di Don Milani), della politica (Onor. Giuseppe Pizza- sottosegr. al Ministero dell’Università, Onor. Rosa Di Pasquale deputato del PD, ex Provveditore agli studi di Firenze).
La scorsa edizione, svoltasi alla Fortezza Santa Barbara nel Settembre del 2008, ha visto la presenza di 500 persone ed in questa edizione e’ auspicabile un numero maggiore.
Sono numerosi e di alto livello anche i patrocini tra cui gia’ concessi quelli di ANCI, Consiglio Nazionale Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, Consiglio Nazionale Ingegneri, Fondazione Michelucci, Regione Toscana, Provincia di Pistoia, Ministero dell’Istruzione e della Ricerca (MIUR), Facolta’ di Architettura e Facolta’ di Scienze della Formazione dell’Universita’ degli Studi di Firenze, Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti (MIT), e in fase di rilascio dal Dipartimento della Protezione Civile (DPC), Consiglio Superiore dei lavori Pubblici.

    
IN COLLABORAZIONE CON
  
 
CON IL PATROCINIO
   
 
CON IL CONTRIBUTO

 

CON IL SOSTEGNO ORGANIZZATIVO