3 Giornate di Architettura - Seguici su Facebook

Organizzazione

Programma

Singoli Eventi

Crediti

Iscrizioni

Info

Ospitalità

News

Privacy

 

 


      Atti congressuali 2012

 

 

 

       Atti congressuali 2014

  

 

 

"3gA – Tre giornate di architettura”, evento organizzato e promosso dall’Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Pistoia con cadenza biennale, è un’occasione di confronto e discussione su temi di grande interesse per il mondo dell’architettura e della pianificazione urbana e paesaggistica. Appuntamento di rilevanza nazionale, la "3gA – Tre giornate di architettura” si propone come laboratorio di formazione, informazione e produzione tecnica e come evento espositivo di progetti di architettura, incentrando il suo focus sulla progettazione, il restauro, il paesaggio, la riqualificazione e le trasformazioni del territorio. La manifestazione è essenzialmente costituita da tre parti coordinate e coerenti con il tema prescelto: una serie di dibattiti, convegni e relazioni; una mostra di progetti di architettura; un’esposizione di materiali e tecnologie da parte di aziende di settore.


  


           Il nuovo appuntamento si terrà nel mese Giugno 2016, ancora una volta a Pistoia, presso la Biblioteca S. Giorgio, con il contributo organizzativo del Comune di Pistoia. Il soggetto di questa edizione sarà "architettura e percorso” e con questo tema vogliamo indagare la stretta relazione tra il patrimonio architettonico e la rete connettiva che caratterizza un territorio, mettendo in luce, in particolare, alcune situazioni in cui il rapporto tra infrastrutture, architettura, arte, paesaggio, città, ha assunto un ruolo particolare sviluppando esiti interessanti. Desideriamo porre l’accento sull’importanza di una progettazione attenta, basata sulla qualità

 

 

architettonica, sulla multi-funzionalità, sulla compatibilità ambientale,  quale strumento indispensabile per attribuire alle infrastrutture un valore aggiunto, che non ha più solo a che vedere con le funzioni che ne  hanno determinato l’origine, ma con il miglioramento estetico, ambientale, sociale dei territori o delle città con cui entrano in contatto. Questa edizione sarà anche l’occasione per far conoscere alcune importanti specificità del nostro territorio: considerare la città stessa, nella sua totalità, una significativa tappa di percorso sin dall’antichità, richiamare l’attenzione dell’importante patrimonio di rotabili storici delle ferrovie italiane, esporre in una mostra i disegni ed il materiale documentale sulla realizzazione della linea ferroviaria "Porrettana”, porre la giusta attenzione su architetture infrastrutturali notevoli per sensibilizzarne azioni di salvaguardia.


 
 
 
 

 

    
IN COLLABORAZIONE CON
  
 
CON IL PATROCINIO
 
CON IL CONTRIBUTO

 

CON IL SOSTEGNO ORGANIZZATIVO

 

 

  


 


 



    
IN COLLABORAZIONE CON
  
 
CON IL PATROCINIO
 
CON IL CONTRIBUTO

 

CON IL SOSTEGNO ORGANIZZATIVO